Non ci sarà mai male

bisogna essere sempre ubriachi

È questo bisogno di sentire, sentire scorrere il sangue tuo dentro il mio.
Sangue scorrere Caldo nel palmo della mano, dalla punta delle dita

Fuoriesce

Caldo che brucia il fuoco ed evapora le tempeste
Caldo che brucia il sole e incendia le stelle.

Le stelle di questa notte

Mi bruciano nel Cuore pulsante e testardo, incontenibile.

Devozione Spasmodica.

E se le certezze crollano?  e questo silenzio? E se si calmasse?

Piuttosto questo Cuore me lo strappo!

No

Mi tengo stretto

Ti tengo forte.

Lo sai perché?

Perché non ci sarà mai male Che mi farà più male
di stare lontano da Te!

Carmine Ferrante

Annunci